lunedì 22 ottobre 2007

HarryPottermania

Dopo il giallo sul finale dell'ultimo volume delle avventure di Harry Potter (da noi atteso, come da sei anni ormai, nella notte tra il 5 e il 6 gennaio), per i fan della saga del maghetto più famoso del secolo arriva un'altra rivelazione: uno dei personaggi-chiave, il preside della scuola di Hogwarts, tal Albus Silente, è omosessuale. A fugare ogni dubbio è stata l'autrice stessa, J.K. Rowling, in occasione di un recente incontro con i suoi fan, nella suggestiva cornice della Carnegie Hall di New York.
Sembra che molti appassionati avessero già ampiamente sospettato le preferenze sessuali di Silente, ma ora è venuto il momento della conferma ufficiale.
Saggio, eccentrico ed ironico al momento giusto, da giovane il preside di Hogwarts si era invaghito di quello che più tardi era destinato a diventare il suo rivale, il fascinoso Gellert Grindelwald, simbolo - al pari di Lord Voldemort, altro protagonista della saga - del lato oscuro e negativo della magia.
Non so a voi, ma a me dare conferma sulle preferenze sessuali di Silente a dieci anni dalla pubblicazione di "Harry Potter e la pietra filosofale", è sembrata una gran bella forzatura...

Post Scriptum
Agli appassionati di Harry (e del quiz ad ogni costo), consiglio il curiosissimo "Harry Potter a test" (Alpha Test).

2 commenti:

spiderfedix ha detto...

oh mio dio...silente gay!?!

Giovanna Alborino ha detto...

saro' anche criticata, forse mi saro' persa un film bellissimo, ma non ho mai voluto vedere Harry Potter, per il semplice motivo che amo di piu' i film che si avvicinano alla realta', non la fantascienza..