domenica 28 settembre 2008

Costituzione, variazione sul tema

Art 1
L'Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro
Solo precariato e calci ai diritti del lavoratore.

Art 11
L'Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali
Quattro nuovi tornado dell'aviazione Italiana volano sui cieli Afghani e provate a convincermi che sono in missione di pace.

Art 32
La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della colletività, e garantisce cure gratuite agli indigenti.
I tagli alla ricerca scentifica, la perdita di autonomia del Ministero della Salute, il ripristino del ticket per alcune prestazioni e i sempre crescienti abbagli diagnostico-terapeutici rendono la nostra sanità vacillante sotto numerosi punti di vista.

Art 18
Sono proibite le associazioni segrete e quelle che perseguono,anche indirettamente, scopi politici mediante organizzazioni di carattere militare.
...E la massoneria?

Art 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.
...Tranne il quotidiano "Liberazione", voce nel deserto nel panorama dell'informazione onesta e trasparente, e il settimanale "L'espresso", la cui redazione è stata perqusita e perseguita per due inchieste sulla camorra. Si chiama violazione del diritto di cronaca.

18 commenti:

stella ha detto...

Cosa vige a fare la Costituzione attuale se non la si rispetta? Cosa insegniamo ai bambini? Il rispetto per le leggi,la coerenza ,il senso della giustizia o il contraddittorio?
Ecco un altro dei motivi per cui i ragazzi sono anche disorientati.
Un caro saluto

Andrew ha detto...

un'aggiornamento della nuova costituzione che gira in tanti blog questi giorni :)
penso che l'avrai anche vista in qualche blog
buon inizio di settimana

Armandrex ha detto...

@andrew
immagino che sia argomento comune... come tanti altri visto il tipo di governo che abbiamo... ma questo post è farina del mio sacco! ognuno, poi, può credere quello che vuole....

*Shaina* ha detto...

l'articolo 1 è quello che mi fa più "ridere"...

soprattutto perchè io sono strettamente legata al problemino dei tagli alla ricerca scientifica...

quindi "rido" anche quando leggo l'articolo 32...

vabbè va...

buon inizio settimana... :((((

Valeh ha detto...

la costituzione è nata dopo lunghi anni di guerra.. creata uomini di cultura...oggi questi uomini non ci sono più... e quelli che ci governano vogliono cambiare i libri di storia...

Fabioletterario ha detto...

L'Italia era una repubblica.
Meglio, così?

TIZIANO TESCARO communicator,Vicenza ha detto...

Hai descritto in modo originale la realtà Laubel e questi sono solamente alcuni esempi di una lunga serie...

Romano ha detto...

Anche io a suo tempo scrissi un post sulla nostra Costituzione.

Ormai, purtroppo, è solo un manifesto sulla presa per i fondelli degli italiani.

Ciao

Guernica ha detto...

L'Art.32 per l'Abruzzo lo possono pure eliminare. Perchè qui la giunta è tutta in galera per quanto "s'è impegnata a tutelare la salute dei cittadini"!!!
Per l'amor di Dio! E la gente si ostina a difendere ancora certi soggetti. Vabbè...
Poi io ho un angoletto nella colonna di destra intitolato NEL REGNO DI UTOPIA e li è sintetizzato tutto.
Buona settimana!

ha detto...

L'Art21 non so nemmeno perchè sia stata scritta, rare volte viene rispettata :S

Pino Amoruso ha detto...

Riguardo il precariato, il problema è risolto, almeno nelle scuole. Con la nuova riforma diventeranno tutti disoccupati...

Giovanna Alborino ha detto...

ciao laubel,
passo per un buongiorno....

stella ha detto...

Ti piace leggere?

LauBel ha detto...

@ stella
sì stella cara, adoro la lettura!!! perché?

stella ha detto...

L'hai scoperto.
Ogni tanto sono sibillina,per scherzo naturalmente!
Buona giornata!

TIZIANO TESCARO communicator,Vicenza ha detto...

Ciao carissima sono tornato per salutarti, e forza Roma!

Anonimo ha detto...

imparato molto

Anonimo ha detto...

leggere l'intero blog, pretty good