domenica 27 gennaio 2008

Pensieri settimanali 6

Lunedì 21 gennaio: circa 50 miliardi di Euro, “un fiume in piena”, sono transitati verso il sud Italia per opere mai realizzate. Si riesce a capire perché gli Inglesi hanno sempre osteggiato l’entrata nell’Europa unita, commercianti come lo sono stati non volevano essere derubati.

Martedì 22 gennaio: ancora un film sulle atrocità compiute dai tedeschi durante la seconda guerra mondiale. A quando un film sulle atrocità di Israele nei confronti della Palestina? La Storia qualcosa dovrebbe pur insegnare…

Mercoledì 23 gennaio: Muore Arrigo Boldrini, comandante partigiano che sacrificò la propria giovinezza a favore di un’Italia libera dall’arroganza nazifascista. Poco risalto alla sua figura dai mezzi di comunicazione, completa indifferenza da parte delle reti Mediaset che gli preferiscono notizie e commenti sul grande fratello.

Giovedì 24 gennaio: nel 60mo anniversario della costituzione, mai si era registrato un alto tasso di corruzione tra le parti politiche. Forse dopo la guerra Italiani e Americani avrebbero fatto meglio a lasciare il paese alla monarchia: avrebbero governato in pochi e in pochi avrebbero mangiato. E noi saremmo ancora la motrice della cultura Europea e mondiale.

Venerdì 25 gennaio: Si parla di sicurezza sul lavoro ogni giorno,un bollettino di guerra tra morti e intossicati. Ma avete notato in giro per Roma in che condizioni lavorano gli addetti alla potatura degli alberi? Spesso e volentieri non indossano ne mascherina ne casco di protezione, il tutto davanti lo sguardo indifferente del responsabile.

Sabato 26 gennaio:La regione tradivo/i cannoli offrivo/e la poltrona? Addio! Firmato: Totò Cuffaro

Domenica 27 gennaio: è caduto il governo delle ripicche, dei capricci e dei dispetti. Sono in corso le consultazioni: adesso “siamo veramente alle comiche…” Fini profeta!

17 commenti:

Vincenzo ha detto...

Ottimo resoconto settimanale...ciao ciao

Giovanna Alborino ha detto...

resoconti sempre piu' scoraggianti..

buon inizio settimana

Gianluca ha detto...

a volo d'uccello su una settimana non proprio edificante..speriamo in questa..buon inizio!

barbie ha detto...

beh, una settimane ricca di avvenimenti!!!
Grazie per le tue visite,
buon lunedì

D ha detto...

Magari adesso ne chiederanno altri 50 per cominciarle. Calma, calma: ho detto cominciarle, non portarle a termine...

Tanto tra un capriccio ed un dispetto sono tutti d'accordo nel tirare a sorte la prossima faccia da deretano che oserà farlo.

Magari lo fanno fare Cuffaro, tanto in fatto di bavagli ai magistrati da una parte e dall'altra sono pieni di specialisti.

E chissà se un invisibile Arrigo Boldrini, con la costituzione in mano, seduto su una panchina osserverà malinconico gli addetti alla potatura di Roma che, senza casco e mascherina parlotteranno col responsabile dell'ultima puntata del Grande Fratello?!

Ciao

Paolo ha detto...

Si va diritti alle elezioni... ma per fare cosa?
Paolo

Fabioletterario ha detto...

Santo cielo... Una raccolta da brividi!

Guernica ha detto...

Ti dispiace se ti linko???

LauBel ha detto...

@guernica
no assolutamente, ci fa davvero piacere! noi faremmo altrettanto con te!!

Irene ha detto...

Lo aspetto sempre con trepidazione il resoconto settimanale e non mi ha mai tradito. Questa volta poi è sublime. Bravo che hai ricordato Boldrini! Poi, io che amo la storia, come non posso condividere ciò che hai scritto martedì! La storia dovrebbe esserci maestra e invece... e "continuando" a guardare le comiche, un salutone a te e laubel. ciao ciao

Romano ha detto...

Post "tost"!!!
Ciao

Giuy ha detto...

come faccio a commentare una settimana così? :'(

edgar ha detto...

Un film su ciò che ha fatto Israele alla palestina sarebbe interessante... verrebbero portati alla luce gli attentati terroristici compiuti dagli israeliani... tutto però in quadro di sopravvivenza... come i palestinesi?
La questione per i palestinesi è un pò diversa e molto più complicata.
I profughi palestinesi per esempio, già dal dopo "guerra dei sei giorni", potevano essere accolti dagli stati arabi confinanti.
Ma questi non vollero farlo, perchè gli conveniva strumentalizzare i profughi agli occhi della comunità internazionale... Sì, è una storia molto complessa quella dei popoli della "mezza luna fertile".
Un saluto.

Cla ha detto...

Al di la' delle cause di facciata, la responsabilita' della caduta del Governo è della Confindustria e del Vaticano, rappresentati emblematicamente da Dini e Mastella.
Ma quanti nel PD sono contenti? Parecchi, direi, a cominciare da Veltroni che vuole fare asso piglia tutto. Ma un vecchio proverbio recita: chi troppo vuole nulla stringe .....
Saluti comunisti.

Marzo68 ha detto...

Mamma mia che settimana da brivido... e quella che ci aspetta sarà ancora peggio

MagikaRoma ha detto...

tra il primo e il secondo tempo dico la mia: Veltroni lasciatecelo a Roma!!!!!!!!!!!!!!!!!

mimmo72 ha detto...

mimmo72
chissà che tirerai fuori per questa settimana che si sta concludendo... con tutto il caos che sta succedendo ne avrai di materiale su cui lavorare;