domenica 16 dicembre 2007

Pensieri settimanali 3

Domenica 16 dicembre: per la prima volta il Cavaliere sta per partecipare, di persona e in diretta, ad un programma sportivo (Controcampo – ore 18,15 circa). Forse in questo contesto, se la caverà meglio di quando è stato al governo… a chiunque va data una seconda possibilità, no?

Sabato 15 dicembre: tiene banco il caso Speciale. Sono dell’opinione che, se come sostiene il Ministro Di Pietro, un rappresentante del governo non ha la facoltà di rimuovere dall’incarico quello che è (o dovrebbe essere) il simbolo delle Fiamme Gialle, è ugualmente vero che lo stesso esimio signore non è autorizzato a fare abuso delle risorse dello Stato per meri scopi personali.

Venerdì 14 dicembre: “Firenze ruba i bambini ai zingari” tuona il quotidiano “Liberazione”. Il titolo dell’articolo è d’effetto ma anche il suo contenuto fa riflettere…

Giovedì 13 dicembre: ho scritto al Presidente Bertinotti. In qualità di cittadino italiano, di tesserato del suo partito e di rappresentante del “popolo sovrano” (Grillo dixit), attendo una risposta al mio quesito circa la sua assenza il giorno del funerale degli operai di Torino. Come, proprio lui, il presidente-operaio? Sempre parole, tante parole e pochi (molto pochi) fatti. Vi informerò tempestivamente sugli eventuali sviluppi.

Mercoledì 12 dicembre: 400mila copie e già 10 edizioni. Vorrei proprio guardare in faccia chi ha acquistato una copia dell’ultima operazione-marketing di Bruno Vespa… è poi venitemi a dire che non ha ragione LauBel

Martedì 11 dicembre: sono entrato in tabaccheria (mea culpa, fumo). Il proprietario, proprio accanto al box contenente i numerosi pacchetti di sigarette, ha apposto il cartello “Vietato Fumare”… Classici controsensi all’italiana...

Lunedì 10 dicembre: dopo il telegiornale delle 7, Fini e Berlusconi hanno ribadito il divario che li sta sempre di più allontanando… a chiusura del servizio l’illustre cittadino di Arcore ha sottolineato: “Siamo alle comiche”… Se lo dice lui!

8 commenti:

Diario di lele ha detto...

Un problema di quelli citati si può risolvere.
Lo diceva anche Beppe Grillo nel 2005.
Andiamo in libreria con un po' di Bostik.
Appena vediamo il libro di Bruno Vespa,lo apriamo a metà e ci spalmiamo sopra un po' di colla,chiudiamo e quello almeno non lo vendono più......!
400 mila copie......ma stiamo mica scherzando........!
Diamo il via all'operazione Bostik subito,perfavore......!
Che tristezza..........!

Caramon ha detto...

quoto..ma suvvia..e poi che tema che tratta!!!

Giuy ha detto...

ma proprio a lui dobbiamo dare una seconda possibilità? :D Possibile che non ci sia niente di meglio? Nemmeno per una diretta tv? :D

Giovanna Alborino ha detto...

una seconda ed anche una terza possibilita' va' data a tutti, ma chi ha quasi sempre deluso dico: ma a chi vuoi ancora prendere in giro ! )

Silvio Irio ha detto...

Vergognoso Bertinotti....complimenti Laubel!!
P.S. Ti invito a partecipare al sondaggio di questa settimana sul mio blog!!
A presto
Silvio

Paolo ha detto...

A tutti va data un'altra possibilità (ma un'altra... non quattro, cinque, sei...).
L'italia è l'unico paese democratico al mondo in cui c'è la reale possibilità che un politico si presenti per la 5° volta consecutiva come aspirante premier... Che tristezza!
Paolo

Armandrex ha detto...

@tutti
la mia "altra possibilità" al cavaliere era mooolto ironica, ovviamente!

Irene ha detto...

Che bello... "i pensierini". Relativamente a lunedì: sono le uniche comiche che mi fanno piangere, permettimi ma sono proprio pietosi entrambi e visto che ci tengono alle classifiche, li metto sullo stesso piano. Martedì: ma dai! anno nuovo, vita nuova e via il fumo! Mercoledì: i nei, sono i nei che ispirano! Giovedì: aspetto. Venerdì: sono impreparata giustificata. Sabato: scandaloso ogni abuso delle risorse dello STato. Domenica: se gli viene concessa la seconda possibilità, si rimonta la testa e non lo scolli più. ciao