venerdì 23 maggio 2008

Cose di casa nostra...

Afef Jnifen, tra gli ospiti al Festival di Cannes, ha attaccato fermamente "Gomorra", il film di Matteo Garrone tratto dal libro di Roberto Saviano. Riferendosi anche al “Divo”, pellicola di Paolo Sorrentino sulla figura di Giulio Andreotti, la ex modella tunisina ha polemizzato sull’opportunità di presentare alla Croisette opere che mostrino solo i lati più negativi del nostro paese. “I panni sporchi si lavano in casa - ha sottolineato la moglie di Marco Tronchetti Provera - con film come questi si mostra all’estero un’immagine negativa. L’Italia non è solo criminalità e corruzione”.
Come dire: alla camorra ci pensi l'Italia. No anzi, ci pensi la Regione Campania. No meglio, ci pensi direttamente solo Napoli...
Che bell'esempio di civiltà, Signora Afef, complimenti!

Post Scriptum
E' proprio giunto il momento di leggerlo, questo "Gomorra". So di dover affrontare una letteratura dal duro realismo e, quindi, lontana dal mio desiderio di "evasione", ma credo sia un doveroso tributo che mi sento di dare al suo coraggioso scrittore.

8 commenti:

smxworld ha detto...

Credo che Anche per me sia arrivato il momento di leggerlo

stella ha detto...

Condivido le tue idee,avremmo bisogno di evasione,invece...

Carmine Volpe ha detto...

vorrei dire qualcosa di diverso comprendo il desiderio di evasione, non mia aspettavo nulla di diverso dalla moglie di trochetti provera, ma gomorrà è la cruda realtà, può piacere può non piacere ma va cosi

Il Rompiblog (Damiano) ha detto...

Gomorra è bello e, soprattutto, disarmante.

radha ha detto...

già...credo di la signora non voglia ricordare che parte dei soldi di cui beneficia arrivano proprio da quelle parti..
un saluto

Romano ha detto...

Davvero ha detto questo?? Una grande mente, non c'é che dire (sigh!).

Gianluca ha detto...

un cordiale vaffafef si può? :-)

laumig ha detto...

un film da solo non può rappresentare tutto il mondo variegato di un Paese, così gomorra non può rappresentare una sola Italia, ma uno dei suoi molteplici aspetti. altri film ne rappresenteranno altri, di aspetti. via libera ai vari punti di vista cinematografici...