giovedì 12 giugno 2008

Caos... capitale

Sotto assedio da due giorni e ancora per domani. Roma è diventata proprietà di elicotteri, polizia e cecchini, strade chiuse al traffico e comunicazioni sospese o deviate. Roma è proprietà del caos. Motivo di cotanto armeggiare e predisporre è l'arrivo di Bush in cosiddetta "visita ufficiale": conteso tra Napolitano, Berlusconi e Papa Benedetto XVI, il presidente d'oltreoceano sta trascorrendo il suo soggiorno italiano in tutta tranquillità. A noi comuni ed umili cittadini ovviamente il disagio che consegue all'evento: strade invase da fiumi di macchine impazzite, clacson assordanti, autobus che accumulano ritardi scandalosi, percorsi che impongono imprevisti tour delle periferie... la macchina organizzativa ha superato la prova: vogliamo scommettere che fra poco qualche borioso dei nostri politici farà un commento del genere?

Post Scriptum
Da questo disordine civile e mentale sono riuscita a distrarmi con il grazioso "Canterville Ghost" di Oscar Wilde... mi chiedo come mai proprio ora abbia sentito l'esigenza di rileggerlo...

8 commenti:

Guernica ha detto...

Perchè Silvio ricorda il ridicolo fantasma??? E i suoi tirapiedi ricordano chi vuole smacchiare dalle "sue macchiette" che infangano l'Italia???

P.S. Ma chi è questo Bush???
eheheeh
:)

babilonia ha detto...

in effetti anche una mia amica che abita in capitale mi ha riferito di diversi disagi che ha dovuto sopportare

Maximilian Hunt ha detto...

beh, mi consola sapere he avviene in tutto il mondo. Ovunque si sia recato Bush in questo ultimo tour presidenziale ha creato (involontariamente, certo, ma....) caos e disagi ai cittadini.

Meno male che sta ripartendo ;)

P.S. Ti spiace se ti aggiungo ai contatti del mio blog? (dopo recenti e traumatiche esperienze, lo chiedo sempre prima di procedere all'aggiunta.)

Ciao e buona serata

Paolo ha detto...

E' lo scotto da pagare per chi vive in una grande capitale... però, come direbbe Bonolis: "so' soddisfazioni!"

Romano ha detto...

Uhm...devo rileggere O. Wilde...

p.s.: cara Lauretta non c'era bisogno che ti spiegassi nel mio blog, si era capito!!!!!!!!

A presto, ciao :)

Pino Amoruso ha detto...

Mi sono rifiutato di seguire l'evento...
e non ho fatto nessuno sforzo!!!
Che amarezza...

Buon fine settimana :)

TIZIANO TESCARO communicator, Montecchio Maggiore, Vicenza. ha detto...

Ciao Laubel, nell'augurarti felice week end, mi farebbe piacere avere un tuo parere suul'ultimo mio post. A presto Tiziano :-))

rodocrosite ha detto...

Roma è bellissima, tutte le volte che ci vado, appena ci metto piede, sento che lì c'è qualcosa di speciale, di unico, un'atmosfera particolarissima.
Ma il rovescio della medaglia è proprio questo: piace a troppi.