domenica 27 aprile 2008

Pensieri disordinati 2

In attesa dell'elezione del sindaco di Roma (con dati purtroppo non confortanti circa l'affluenza alle urne) ecco la mia breve rassegna settimanale. Ho deciso di non divulgarmi sui pressochè quotidiani casi di morti bianche e sulla virtuale cordata che salverà l'Alitalia, e spendere un paio di righe in più sull'ennesima bischerata del nano di arcore che il tribunale sta "tentando" di processare per frode fiscale relativa ai falsi in bilancio ad opera di Confalonieri. Mi chiedo come sia possibile continuare a sostenere tali soggetti fino a far loro occupare incarichi di prestigio ed estrema responsabilità civile. Dovremmo imparare dalla Colombia dove per 32 parlamentari è stato emesso un ordine di arresto a seguito di accordi tra gli stessi e un gruppo di paramilitari in cambio di voti. Oppure dal Paraguay dove, dopo oltre mezzo secolo di governo del partito-Stato, diventa Presidente un sacerdote con tanto di benedizione da parte del Vaticano. A proposito di Vaticano il Presidente Napolitano,ha organizzato un concerto in onore del terzo anno di pontificato del Papa. Peccato che l'orchestra fosse composta da tutti lavoratori precari. E, per concludere, fa pensare la decisione del sindaco di Assisi (Forza Italia, eletto 2006) di allontanare di almeno 500 metri i mendicanti dai luoghi di culto. Come dire: pancia piena non crede a quella vuota.

18 commenti:

rudyguevara ha detto...

COME SEMPRE,DAL PANORAMA ITALIA ESCONO IMMAGINI SCONFORTANTI.

Giuy ha detto...

niente di nuovo, insomma. Tutto procede come sempre. Uffiiii.

Irene ha detto...

Ho appena saputo chi ha vinto. Sempre più perplessa!!! e con questo inizio settimana cerchiamo di farci coraggio e andare avanti. ciao ciao

LauBel ha detto...

@irene
sulle elezioni di Roma lasciamo perdere... secondo me Rutelli si è bruciato da solo con la storia del "braccialetto" anti-aggressione... in ogni caso credo che nessuno si aspettasse ancora una vittoria praticamente schiacciante

Romano ha detto...

Purtroppo 'pancia piena non crede a quella vuota', purtroppo...

Ciao

l'incarcerato ha detto...

Rutelli si è bruciato per il solito errore. Ha cercato di cavalcare anche lui la paura diffusa dai media. Ma si sà, la destra in questo è molto brava.

Quando lo sentivo parlare pensavo:"Ruteliii,dì qualcosa di sinistra"

Anonimo ha detto...

Avete visto le braccia tese sulla scalinata del Campidoglio?
E la targa ai martiri delle Fosse Ardeatine a Ostia, sotto il Municipio, distrutta e con la scritto inneggiante il duce?

Profondo nero!!

Vincenzo ha detto...

Ciao Laubel grazie tante per avermi citato nel tuo post e tempo permettendo cercherò di scrivere le sei cose che mi piacerebbero fare così mi distraggo un po’ dalle solite preoccupazioni della politica, di attualità, e problematiche sociali. Ci vorrebbe uno stacco mentale ogni tanto hai ragione…ciao ciao.

Pino Amoruso ha detto...

...anche Roma al PdL!!! MOLTO "BENE" :(... Niente di nuovo dall'Italia...
Che Amarezza :(

Raggio di sole ha detto...

E' sempre un piacere rivederti!!!

Silvio ha detto...

sprofondiamo sempre più...
un saluto!

stella ha detto...

Il problema sicurezza,secondo me,ha influito sugli esiti delle votazioni.
Un sorriso

Fabioletterario ha detto...

Hai visto che batosta anche a Roma? C'è da essere mortificati al massimo! :-(

rudyguevara ha detto...

se fosse stato candidato un altro al suo posto,probabilmente avremmo avuto piu' speranze,di questo sono sicura!

LauBel ha detto...

@fabioletterario
purtroppo... comunque diciamo che rutelli con la storia del "braccialetto" ha dato una svolta (a destra) nella sua campagna elettorale...

@rudyguevara
ne sono convinta anche io: probabilmente rutelli era visto come un qualcosa di "già detto" e alemanno ha caricato sul terrore della città insicura... come se le altre città italiane avessero il bollino della sicurezza, tse... la gente beve, eccome!!

Irene ha detto...

beve beve... veramente beve tanto! ciao

holden ha detto...

Entro nel tuo blog.le cose che dici le condivido..ma la mia impressione è che sottovalutiamo "gli avversari" nel senso che chi li ha votati non è cosi ingenuo..la logica è semplice..niente stranieri..niente nomadi..libertà di continuare ad evadere le tasse..di far lavorare in nero..più grandi opere..più cemento..più affari ..ecc.ecc.
potrei continuare..ormai l'area degli evasori e dell'illecito è larghissima..ciao

Guernica ha detto...

Il tempo di riorganizzarmi e il Meme sarà fatto!;)